Crea sito

Warning: Creating default object from empty value in /membri/kepleros/wp-includes/comment-template.php on line 663

Warning: Creating default object from empty value in /membri/kepleros/wp-includes/comment-template.php on line 663

Warning: Creating default object from empty value in /membri/kepleros/wp-includes/comment-template.php on line 663

Warning: Creating default object from empty value in /membri/kepleros/wp-includes/comment-template.php on line 663

Kepler OS Wiki

“ Kepler OS nasce come progetto opensource, che mira alla progettazione di una distribuzione derivata da Debian e con DE ( Desktop Enviroment) KDE 4.8.x e future versioni dello stesso.”
“Molti mi hanno chiesto che senso avesse fare altre distribuzioni GNU/Linux oltre a quelle esistenti, beh a questa domanda mi sono messo a ridere perchè se uno fa questa domanda ed usa GNU/Linux non capisce nulla di GNU/Linux, in quanto tra le libertà fondamentali c’è la possibilità di creare una propria copia modificata e di redistribuirla, quindi creare una sola distribuzione o un solo sistema è il classico modo di ragionare dei fanboy e di chi di GNU/Linux non ne comprende la filosofia, Kepler OS quindi è una delle tante distribuzioni GNU/Linux esistenti, chi ci sceglierà magari sarà solo incuriosito, ma credo che apprezzerà il nostro lavoro e se vorrà magari potrà collaborare con Noi, Kepler OS quindi applica le libertà fondamentali di GNU/Linux e quindi come tale ha senso di esistere come hanno senso di esistere le oltre 100 distribuzioni di GNU/Linux che popolano i nostri Desktop, Server, Smartphone e Tablet “ [cit. Antonio De Gaetano]
Ho voluto inziare questo documento con delle citazioni in quanto penso descrivano meglio di mille parole tecniche l’aspetto del progetto e perchè Kepler OS non è un semplice sistema impacchettato e pronto all’uso ma è un progetto che è fatto di persone e di pensieri ed idee che circolano libere per la rete e sul nostro forum al quale vi invito a partecipare.

Kepler OS | the experimental distro : Le origini
Kepler OS nasce come progetto derivato da un’altro progetto, il progetto Auki OS che tuttavia non è morto anzi è ancora attivo ma prosegue per una strada diversa. Kepler OS quindi è una derivazione di Auki OS ma essenzialmente è una derivata Debian, le scelte fatte dal team hanno portato ad una netta separazione dei progetti, tanto è vero che Auki OS si baserà su Ubuntu nei prossimi rilasci mentre Kepler OS continuerà lo sviluppo basandosi su Debian ma apportando modifiche importanti in alcuni file di sistema e migliorando le configurazioni basilari offerte dal team Debian. Kepler OS è Debian Sid , quindi avrà a sua disposizione i software più aggiornati e con un desktop come KDE gli stravolgimenti nell’ambiente desktop saranno ridotti al minimo in modo da non essere influenzati da rilasci instabili che a volte generano solo problemi con le dipendenze, a ciò occorre aggiungere che vengono implementati i codec alcuni anche non-free e vengono aggiunte applicazioni per un uso desktop più completo. Lo sviluppo di Kepler OS procede oggi ed è anche molto attivo, al momento abbiamo attivato un blog di sviluppo dove vengono fatti degli articoli per annotare le modifiche che vengono effettuate e anche un forum per permettere agli utenti non solo di scrivere le proprie impressioni ma anche per consigliare e far parte dello sviluppo in maniera più attiva, ancora oggi noi di Kepler OS cerchiamo staff per lo sviluppo.

Kepler OS | the experimental distro : Progetti futuri
Lo staff è in continua attività e ovviamente non mancano le novità che verranno sviscerato piano piano sul blog durante il suo sviluppo, quindi seguiteci. Alcune delle novità più interessanti sono le modifiche di alcuni file tra cui il bash.bashrc e altri che portano l’utente finale ad essere più a suo agio sul desktop e nell’uso del terminale, anche se speriamo di ridurre quasi a 0 l’uso del terminale, a ciò occorre aggiungere che svilupperemo a breve dei repository per le applicazioni made in Kepler OS e anche per applicazioni non Kepler OS, inoltre per avere maggiori sviluppatori stiamo varando l’applicazione del programma Kepler OS dev apps. Il programma precedentemente citato mira a premiare gli sviluppatori di applicazioni dando loro la possibilità di appoggiarsi sui nostri repository, a ciò potrebbe essere aggiunta qualche modifica se saremo in grado di avere a disposizione degli sponsor e magari anche l’ambiente universitario potrebbe appoggiare ciò, ma come appunto preciso il progetto in questione avrà un suo statuto e poi dovrà essere approvato e finalizzato dalle autorità sovracitate. Kepler OS ovviamente mira a farsi spazio tra gli utenti GNU/Linux sviluppandosi anche in altre versioni magari più indicate a determinate fasce di utenza. Kepler OS sarà gratutita per sempre e anche se il progetto terminasse comunque è Debian quindi il supporto non finirà fintanto che Debian esisterà.

__________________________________________________ Pag. in sviluppo ____________________________________________________________________________

*

Nessun trackback